venerdì 3 ottobre 2014

Peperoncini ripieni...sott'olio

Periodo di conserve????
Il mese di settembre per me è fondamentale per preparare e conservare quei prodotti estivi che adoro riassaporare durante l'inverno. Uno di questi? Il peperoncino ed esattamente quello fatto ripieno.
Vi garantisco che è un fantastico contorno.
Il ripieno è fatto di tonno, pasta di acciughe e capperi e ovviamente non può mancare l'olio, rigorosamente extravergine d'oliva.

Ingredienti per un paio di vasetti (indicativo):
15 peperoncini ciliegia freschi, rossi
200 scatole di tonno
capperi
acciughe o pasta di acciughe
2 litri di aceto di vino bianco

La cosa più importante nella preparazione dei peperoncini ripieni e la pulizia dei peperoncini.
Per prima cosa, munitevi di guanti (state comunque molto attenti alle esalazioni), aiutandovi con un coltellino a lama liscia eliminate gambo e calotta (cercate di fare molta attenzione in questo, più siete precisi più belli da vedere verranno), 
svuotateli, sciacquateli accuratamente sotto l'acqua e fateli scolare a testa in giù su carta assorbente.
Una volta asciugati facciamoli bollire per un minuto in una pentola con aceto bianco di vino.
Fateli nuovamente asciugare a testa in giù e passiamo alla preparazione del nostro ripieno.
Frullate il tonno con: un cucchiaio di pasta di acciughe, una decina di capperi con l'olio.
Ovviamente le dosi dipendono dalla quantità e dalla grandezza dei vostri peperoncini.
Ora possiamo rendere ripieni i nostri peperoncini aiutandovi con un cucchiaino.
Per rendere i vostri peperoncini più invitanti potete aggiungere un cappero alla fine del ripieno.
Adagiate i vostri peperoncini in vasetti di vetro, con un filo di olio sul fondo.
disponeteli in maniera ordinata fino alla fine del vostro barattolo. Riempitelo di olio e chiudete il barattolo. Il giorno dopo controllate che l'olio copri ancora tutti i vostri peperoncini.
Ora conservateli almeno per un paio di settimane prima di proporli per le vostre cene.
Buon appetito!!!!