sabato 7 luglio 2012

Orecchiette ai pomodori filanti

E' fantastico avere la tua amica che ti porta le delizie del suo orto. Quei profumi e quei sapori che non riprovavo da tanti anni. Ieri mi ha portato un po di quei buoni pomodori, ottimi da mangiare crudi con un filo di olio ma ottimi anche per un pasta al pomodoro fresco....


Ingredienti:
4-5 pomodori freschi dell'orto (o quelli del supermercato o anche pelati se non avete la mia fortuna)
2/3 pomodori secchi a julienne (se piace)
2 spicchi di aglio
olio
1,5 scamorza bianca
basilico e timo
sale
orecchiette (o qualsiasi pasta corta)

Procedimento:
Lavate, spellate e tagliate a cubetti i pomodori e farli marinare per una mezz'ora con un filo di olio, sale e del basilico fresco tagliato a pezzi e timo. Io personalmente ci aggiungo anche il timo che adoro.
Nel frattempo rosolate l'aglio in 4 cucchiai di olio, aggiungete il pomodoro 
e farlo cuocere per una decina di minuti.
Cuocete la pasta in acqua salata bollente, mentre tagliate a cubetti la scamorza e a julienne i pomodori secchi.
Scolate al dente la pasta (piccolo segreto: mettete da parte sempre un bicchiere di acqua di cottura nel caso il dovesse non bastare il sughetto) e fate mantecare la pasta nel sugo preparato aggiungendo piano piano i cubetti di scamorza e i pomodori secchi
Questo è il risultato. Per guarnirla potete aggiungere qualche fogliolina di basilico.
Buon appetito.