sabato 14 aprile 2012

Bocconcini di vitello in umido

Un modo di cucinare e poi gustare i bocconcini di vitello, è questo.... 
Questo piatto lo si può fare in bianco o rosso, io oggi l'ho preparato in rosso, che a mio modesto parere, è più saporito.... e vi assicuro che il risultato è stato ottimo....


Ingredienti
1 kg di bocconcini di vitello
1 bicchiere di vino rosso
1 bicchiere di pelati  (da passare nel minipimer)
1 scalogno
1 carota
1 cucchiaio di farina
alloro
rosmarino
timo
prezzemolo
olio
brodo vegetale o di carne
mezzo cucchiaino di olio piccante


Procedimento:
Fa appassire per qualche minuto, lo scalogno,  la carota e l'alloro, precedentemente tritati, in abbondante olio, in una padella dai bordi alti.
Unire i bocconcini di vitello, 
facendoli rosolare per qualche minuto. Aggiungere la farina setacciata, e continuare a girare la carne.
Aggiungere il vino, far evaporare l'alcol e unire i pelati (da passare con il minipimer insieme ad un po' di olio, timo e sale). 
Chiudere con coperchio e farlo cuocere per circa 40 min. Ovviamente ogni tanto andate a girare la carne. 
Vedrete che il sughetto ottenuto si sarà leggermente addensato. 
Aggiungere il sale, l'olio piccante e tutti gli odori (io li ho aggiunti senza tritarli, li toglierò prima di impiattare).
Cuocere per circa un'ora e mezza e ogni volta che la carne inizierà ad attaccarsi al fondo della padella, unite un paio di mestoli di brodo, richiudere e far continuare la cottura.
Quando vi renderete conto che la carne sarà diventata abbastanza tenera da riuscirla a tagliare con un semplice cucchiaio di legno.....
togliete il coperchio, aumentate la fiamma del fuoco e fate addensare leggermente il sughetto.
Il risultato è questo......
La carne sarà tenerissima ed il sughetto saporitissimo. 
Se volete potete renderlo un piatto unico, sfruttando al massimo questo sughetto saporitissimo, accompagnandolo, o con il riso in bianco o con la polenta...
Buon appetito.