domenica 19 febbraio 2012

Ciambelle fritte

Questo è un classico adatto ad ogni periodo dell'anno:
  • 500 gr di farina
  • 500 gr di patate lesse
  • 100 gr di burro
  • 30 gr di lievito di birra
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 2 uova
  • limone grattugiato
  • un pizzico di sale

Dopo aver pelato e bollito le patate, passarle con cura e accantonarle in un recipiente.
Unire il lievito alla farina, poi impastare gradualmente usando tutti i restanti ingredienti.
Coprire con un recipiente o, se siete old-fashioned, con delle coperte. Lasciar riposare l'impasto fino a quando non lievita a dovere. Dopodiché lavorare la pasta in piccoli bastoncini (12-15 cm, la dimensione dipende ovviamente dai gusti), ed avvolgerli chiudendo il cerchio senza premere troppo.
Le ciambelle, a questo punto, vanno posizionate in un vassoio con della farina sotto, per evitare che si attacchino; quindi lasciate lievitare una seconda volta.
Friggere in olio, girando almeno una volta le ciambelle...
Infine far asciugare e aggiungere zucchero a volontà (a velo o semolato, a seconda delle preferenze).
Domani in ufficio non ci sarò, ma loro si, e ben accompagnate... trattatemele bene!